Dalla stampa di settore, in italiano,
una selezione dei migliori articoli tecnici.

Sfoglia la rivista!

Guarda un esempio di Ex-DairyPress sfogliabile
  
clicca qui
sei in home >

Notizie dal Mondo

Marzo-Aprile 2015

  • Dal Wisconsin - Le lesioni infettive modificano la struttura dello zoccolo
    La dermatite digitale è la principale responsabile delle zoppie di origine infettiva nei bovini. Tuttavia, si sa ben poco circa i suoi effetti sulla conformazione dello zoccolo durante il decorso clinico. Alcuni ricercatori della Università del Wisconsin-Madison hanno valutato le modifiche strutturali osservate nei piedi affetti da lesioni cliniche ed il rapporto fra la dermatite digitale e l’erosione del tessuto corneo del tallone. Il loro studio è stato pubblicato sul Journal of Dairy Science. ...
  • Dal Kentucky - Non accontentatevi di una razione nella media
    Una volta rispettati i principi base della corretta alimentazione, il problema diventa: “Regolando bene la razione, potremmo riuscite ad ottenere qualche kg di latte in più senza danneggiare o, addirittura, migliorando riproduzione, salute e longevità della vacca?” La dr.ssa Donna Amaral-Phillips, specialista di nutrizione dell’Università del Kentucky, ha evidenziato cinque punti su cui lavorare per aumentare la redditività ...
  • Dagli USA - Le differenze nei primi mesi di vita influiscono sulle prestazioni di lattazione
    La crescita e lo sviluppo dei vitelli influiscono sulle caratteristiche delle future vacche adulte. Alcuni ricercatori della Penn State University e della Iowa State University hanno messo in relazione i dati raccolti in 6 studi sui vitelli (134.469 registrazioni del latte e 37.403 registrazioni del peso corporeo) per stabilire in quale modo le caratteristiche di crescita delle manze fossero in rapporto con i dati produttivi ed il peso corporeo delle vacche adulte. ...
  • Da USA e Canada - Il DNA prevale sull’ambiente?
    Gli scienziati si interessano da tempo alle influenze di DNA, ambiente e alimentazione sul comportamento umano. Forse ci si potrebbe porre una domanda analoga al riguardo delle nostre vacche: il DNA di una vacca o l’ambiente in cui ha vissuto sua madre influiscono sulla risposta alle malattie? Questa domanda è stata oggetto di discussione in uno degli ultimi numeri del bollettino Kentucky Dairy Notes. ...
  • Dalla Svizzera - La BVD è ancora presente in Svizzera
    Nonostante in Svizzera la campagna di lotta contro la BVD sia in corso ormai da molti anni, questa malattia infettiva non è ancora stata sconfitta del tutto. Nel 2014, in 47 aziende sono nati 146 esemplari persistentemente infetti (IPI). Come riferito dal “St. Galler Tagblatt”, nello scorso novembre tre aziende sono state colpite dalla BVD nella regione della Linth. Una di queste aziende è stata momentaneamente chiusa. ...
  • Dalla Georgia - Le vacche con mastite subclinica sono le migliori candidate alla terapia prolungata
    La crescita e lo sviluppo dei vitelli influiscono sulle caratteristiche delle future vacche adulte. Alcuni ricercatori della Penn State University e della Iowa State University hanno messo in relazione i dati raccolti in 6 studi sui vitelli (134.469 registrazioni del latte e 37.403 registrazioni del peso corporeo) per stabilire in quale modo le caratteristiche di crescita delle manze fossero in rapporto con i dati produttivi ed il peso corporeo delle vacche adulte. ...
  • Dal Minnesota - Date più spazio alle vacche vicine al parto
    L’eliminazione di inutili fattori di stress dall’ambiente delle vacche prossime al parto è un’esigenza fondamentale. Il sovraffollamento è uno di questi fattori in quanto può ridurre il tempo di riposo a terra e il tasso di ingestione di sostanza secca in un momento in cui l’organismo della vacca è particolarmente vulnerabile.
  • Dalla GB - Zoppia e robot: una difficile convivenza
    Nel complesso, l’uso dei sistemi automatici di mungitura è in crescita ed ultimamente sono anche aumentate l’attenzione e le ricerche riguardanti i tassi di zoppia. Recentemente, in Gran Bretagna, sono stati effettuati tre studi osservazionali per valutare l’impatto della zoppia sul comportamento di vacche Holstein in aziende con mungitura robotizzata. I loro risultati sono stati pubblicati sulla rivista Applied Animal Behaviour Science.
Indietro